LE NOSTRE PROSSIME ESCURSIONI:

  

                                      Logo-Affiliata-FederTrek

intervista.png

 

Sabato 15 Gennaio 2022

 

Da Roviano a Riofreddo

 

 

        Percorrendo l’autostrada A24, poco prima che dal Lazio si passi in Abruzzo, ci colpisce vedere sulla destra i tetti di un borgo sui quali si erge una torre: Roviano, arroccato quasi a guardia dell’alta valle dell’Aniene. Proseguendo sulla SS n. 5 per pochi km, abbiamo da vedere un antico ponte romano, intatto come lo restaurò l’imperatore Nerva. Poco dopo, superato il paese di Arsoli, svoltando a sinistra si raggiunge Riofreddo, già fortezza romana a guardia dell’antica via Valeria,. Da Roviano a Riofreddo abbiamo percorso 15 km. In realtà, i due paesi sono molto più vicini: una carrareccia più breve li collega da secoli, aggirando il monte Sant’Elia che li separa. E’ questo antico itinerario che vogliamo riscoprire nella nostra escursione.

 

crop_1235213_682117381820549_98521471_n    Annunziata esterno.jpg

 

Il Ponte Scotonico    Sv Gr Bogoslov Simonopetra kr18v.jpg

 

Difficoltà: T/E, Cammino: 3 ore + tempo turistico.

 

La nostra camminata inizierà da Riofreddo, ricco di storia, illustri palazzi e chiese, tra cui l’Oratorio dell’Annunziata, con affreschi del XV secolo. Lungo una carrareccia, in alcuni punti un po’ disagevole, ma senza particolari difficoltà, saliamo sulle pendici del Monte Sant’Elia, per poi discendere, sul versante opposto, ai pascoli alti di Roviano. Quindi, con ampie vedute sulla catena dei Simbruini e dei monti Ruffi, si arriva al paese. Mentre attenderemo il recupero delle vetture lasciate al paese di partenza, sarà possibile qui visitare il “Museo della civiltà contadina”, che occupa una buona parte del palazzo baronale di Roviano. Concluderemo la giornata con uno sguardo al mirabile Ponte Scotonico, ai ruderi del Monastero di S.Maria dell’Oliva e ai resti delle mura poligonali.

Appuntamento: alle ore 8 alla Metro B Ponte Mammolo (parcheggio al centro di via Togliatti)

 

Portare: borraccia, pranzo al sacco, scarpe da trekking, abbigliamento invernale

 

Accompagnatori:  AEV Leonardo Paleari. AEV Maria Cristina Di Nunzio.

 

Iscrizioni: entro le ore 12 di venerdì 14, contattando l’accompagnatore ai numeri di telefono 06.4191246 -   333.3401446 o via mail info@camminopossibile.it

 

Note:

- l’adesione alle escursioni è individuale, previa conoscenza del presente programma; ci si prenota dando il nome e cognome, un numero di telefono, la disponibilità di vettura propria per portare passeggeri.

- contributo di partecipazione: 5 euro; contributo-benzina per chi chiede un passaggio: 8 euro. (Per i primi quattro che lo chiedono: passaggio con pulmino dell’associazione, contributo-benzina: 4 euro)

- è d’obbligo la tessera Federtrek (può essere richiesta o rinnovata anche all’iscrizione, ma perché sia valida dal 1°giorno stesso deve essere chiesta almeno due giorni prima).

- L’attività proposta può subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori per ragioni di sicurezza e di opportunità per il gruppo.

- durante il cammino i telefonini restano spenti.

 

N.B. Per partecipare, in ottemperanza al recente decreto statale, è necessario essere muniti di certificato vaccinale Covid-19.

 

Scarica La locandina

 

Domenica 23 Gennaio 2022

Il Manicomio Santa Maria della Pietà, Roma

 

smpieta1.jpg                               smpieta2.jpg

 

Dati tecnici: diff.: E; distanza: 4 km. ca.; disl.: trascurabile; durata: 4 h.

 

ATTENZIONE: per partecipare è necessario essere in possesso del Green Pass rafforzato!

 

In questo periodo di pandemia, dove si discute di limitazione di libertà personale, andremo a visitare l’antico manicomio di Roma, il Santa Maria della Pietà. Cammineremo per i suoi viali interni, alberati con querce, alti pini, palme; visiteremo e gli oltre 40 padiglioni e racconteremo la sua storia antica e recente, che inizia nel 1914 e ufficialmente si chiude nel 1999.

Il manicomio nasce in seguito alla legge Giolitti del 1904 la quale prevedeva che, i malati di mente, non andassero curati, bensì internati essendo ritenuti un pericolo e un problema per la società. Infatti, la presenza di grate alle finestre e il vivere in tanti in luoghi angusti di pochi metri, ammassati per molti anni, ci raccontano del malato che smette di essere una persona e diventa un prigioniero, costretto a vivere l’esistenza quotidiana in moda assolutamente disumano.

La storia più recente ci racconta che alcuni dei padiglioni dell’ex manicomio ospitano, attualmente, le strutture dell’ASL, alcuni sono stati occupati da Associazioni di quartiere con scopi sociali, vari giardini sono stati attrezzati ad aree giochi per i bambini e a punti di osservazione e riflessione per gli adulti mentre, su alcuni muri, è stata riscritta un po’ la storia della struttura attraverso i tanti murales realizzati da diversi artisti. Queste sono le testimonianze silenziose di ciò che era il Santa Maria della Pietà e che andremo a scoprire passo dopo passo.

 

COSTI: Contributo sociale per spese organizzative € 5.00

 

ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO: ore 9.00 parcheggio libero della Stazione FS di Roma Monte Mario, uscita superiore verso ITIS E. Fermi, Roma. Si raccomanda cortesemente la puntualità.

 

Informazioni e prenotazioni: AEV Antonio Cricenti 327 3054730, Altri Accompagnatori: AEV Tiziana Germani, AEV Marco Molena, AEV Stefano Carucci, AAEV Filippo La Mancuso.

 

Cosa Portare: Zaino giornaliero, scarpe da trekking, mantellina antipioggia, abbigliamento a strati e vestiario adeguato per camminare comodamente, oltre a una maglietta o altro di ricambio, borraccia.

 

INIZIATIVA RISERVATA AI SOCI FEDERTREK IN REGOLA CON IL TESSERAMENTO. La tessera Federtrek (15 euro valida 365 giorni) può essere sottoscritta online, seguendo le indicazioni specificate sul sito www.sentieroverde.org, almeno 3 giorni prima dell’escursione. Attenzione: a causa dell'emergenza Covid-19, i partecipanti sono tenuti a consultare, conoscere e rispettare i decreti del Governo e le indicazioni sul sito Federtrek (www.federtrek.org) per la partecipazione alle escursioni. Numero massimo dei Partecipanti consentito: 20.

 

Scarica La locandina

 

Covid-19: i partecipanti sono tenuti a consultare, conoscere e rispettare i decreti del Governo e le disposizioni FederTrek (sito www.FederTrek.org).

NON ABBASSIAMO LA GUARDIA!

Buon cammino!