LE NOSTRE PROSSIME ESCURSIONI:

  

                                      Logo-Affiliata-FederTrek

intervista.png

 

 

28-29 Maggio 2022

 

Collalto Sabino il borgo e il Castello medievale Barberini

i siti archeologici di Montagliano Sfondato, S. Giovanni in Fistola e la Mola fra le Vene

 

      

 

SABATO 28 MAGGIO

INDICAZIONI STRADALI: Roma – A24 uscita casello Carsoli e proseguire in auto per altri 12

km fino al borgo di Collalto Sabino (RI).

CHI AVRA’ PRENOTATO AUTONOMAMENTE il pernotto con formula mezza pensione (cena+colazione) dovrà effettuare le pratiche di accettazione presso la struttura prescelta prima dell’appuntamento.

 

Ore 09,30 appuntamento – già pronti di tutto punto – nella piazza ove è il municipio dinanzi al parco giochi per bambini. Provvedere pertanto, al parcheggio della propria auto in quanto l’escursione parte proprio dal parco giochi, ma non …… senza regalarci una piccola sosta bar.

 

Ore 10,00 inizio escursione naturalistica A/R dalla piazza principale alla volta delle rovine di

Montagliano detto “Sfondato” a causa del suo declino e della sua distruzione conseguenti all’esodo

totale dei suoi abitanti, che vide le proprie origini, probabilmente intorno al IX sec., grazie

all’insediamento di piccoli nuclei di famiglie contadine.

 

Difficoltà: T/E; Dislivello: 164 mt.; Tempo di percorrenza: 3,30 minuti; Lunghezza: 9 km;

 

Ore 13,30 ritorno previsto a Collalto Sabino dove potremo godere in un luogo …… “speciale” ….

di una piccola degustazione offerta dall’organizzazione, oltre a consumare il pranzo al sacco.

 

Ore 15,30 appuntamento dinanzi alla pro-loco per effettuare di lì a poco la visita guidata all’adiacente magnifico castello baronale arroccato su un colle a 1000 mt di altezza.

Circondato da boschi di castagni e faggi secolari, confina con la Riserva dei monti Navegna e Cervia, i monti Lucretili e Simbruini e con la Valle del Turano.

(durata visita circa 1 ora e prezzo euro 5,00, con pagamento da effettuarsi in loco).

Si raccomanda di portare la cifra esatta al fine di evitare noiose operazioni di resto. Termineremo nel migliore dei modi la giornata, effettuando una visita anche delle vie del borgo per poi, recarci in hotel o nelle rispettive abitazioni.

 

DOMENICA 29 MAGGIO

Ore 09,30 appuntamento dinanzi all’uscita del casello autostradale di Carsoli e da lì si prosegue

tutti assieme per circa 9 km sino al luogo concordato con l’altro accompagnatore e dove lasceremo

le nostre auto.

 

Ore 10,00 inizio escursione naturalistica ad anello verso i siti archeologici della Mola fra le Vene

nel fosso di Riancoli che divide il Monte Cervia dal Monte S. Giovanni e ove scorre il rio Ricetto

che a valle si getta nel fiume Turano, quindi si sale verso la chiesetta di San Giovanni in Fistola sul

Monte San Giovanni che non è certo il più alto fra le montagne circostanti, eppure spicca fra tutte

per la sua cima incoronata. Una radura infatti, circonda la sommità come una corolla. Al suo centro,

una zona erbosa culmina in una costruzione di pietra, una chiesetta.

Difficoltà: E; Dislivello: 350 mt.; Tempo di percorrenza: 5 h; Lunghezza: 10 km;

 

SPESE

- CONTRIBUTO ATTIVITA’ € 10,00 al giorno (2 gg. € 20). MINORI: gratuito.

- TESSERA FEDERTREK: obbligatoria per tutti per partecipare € 15 – Minori € 5. La tessera ha

validità 365 giorni.

 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA E POSTI LIMITATI (max 25 persone).

 

ALTRE SPESE

PERNOTTO + CENA + COLAZIONE: Per chi desidera pernottare consigliamo la struttura Hotel Le Sequoie a Carsoli - telefono 0863 997961 dove potrà cenare con menù fisso ad euro 25,00 a persona: prenotatevi per tempo e informatevi in caso di annullamento per i rimborsi.

 

VISITA GUIDATA DEL CASTELLO DI COLLALTO SABINO euro 5,00 da versare in loco;

 

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:

ATUV Giorgio MARTINELLI 320 2419024 - AEV Claudia Rinaldi 347 7759761

 

TRASPORTO: auto proprie.

 

ABBIGLIAMENTO: scarpe da trekking , è consigliabile vestirsi a strati con indumenti traspiranti antivento/antipioggia, sono consigliati i bastoncini. Acqua: portare borraccia acqua almeno 1 lt.

 

PRECAUZIONI DA COVID 19

Per far fronte ai rischi da infezione vi chiediamo di prendere tempo per un’attenta lettura delle disposizioni Federtrek a cui si attiene.

 

N.B.: La gita sociale è riservata esclusivamente ai tesserati FederTrek, in regola con il tesseramento.

Si ricorda inoltre ai partecipanti che è obbligatoria l’esibizione della tessera FederTrek e la trascrizione del numero da parte degli accompagnatori. L’attività proposta può subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori per ragioni di sicurezza e di opportunità per il gruppo, pertanto ogni tesserato è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni, in caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi o modalità differenti da quelle indicate. I soci sono tenuti ad essere preparati fisicamente e tecnicamente, nonché di essere equipaggiati con abbigliamento e attrezzature adeguate alle esigenze dell’escursione programmata.

 

*E’ obbligo dei soci conoscere, leggendo attentamente, il “REGOLAMENTO per i SOCI partecipanti alle attività degli “Amici dei Monti Ruffi”.

 

Gli accompagnatori sono professionisti volontari e non percepiscono compensi; agli stessi devono essere riconosciute le spese inerenti le attività dell’associazione.

Il programma può essere variato a insindacabile giudizio degli accompagnatori per ragioni di sicurezza o in base alle disposizioni anti covid. I partecipanti dovranno attenersi al rispetto delle misure anti COVID-19 vigenti, come indicato dalle raccomandazioni di Federtrek: http://www.federtrek.org/?p=3836

 

Scarica La locandina

 

Covid-19: i partecipanti sono tenuti a consultare, conoscere e rispettare i decreti del Governo e le disposizioni FederTrek (sito www.FederTrek.org).

NON ABBASSIAMO LA GUARDIA!

Buon cammino!